SGQ N° 022A
SGA N° 044D
SCR N° 030F
PRD N° 234B
PRS N° 093C
Signatory of EA, IAF and ILAC Mutual Recognition Agreements



SERVIZI SPECIFICI DI CERTIFICAZIONE ED ISPEZIONE PER ISTITUTI DI VIGILANZA PRIVATA

Il sistema della vigilanza privata è caratterizzato da un complesso legislativo e normativo di riferimento molto articolato e specifico.

Prima con l’entrata in vigore del DM Interno 269/2010 che ha definito le caratteristiche organizzative minime ed i requisiti minimi di qualità degli Istituti di Vigilanza privata e dei servizi di vigilanza e successivamente con la pubblicazione del DM Interno 115/2014, la certificazione degli Istituti di Vigilanza e relativi servizi ha trovato applicazione con l’emanazione, del Regolamento del Capo della Polizia nel 2015.

Solo gli Organismi di Certificazione Indipendente, preventivamente accreditati da Accredia e riconosciuti dal Ministero dell’Interno, possono rilasciare le certificazioni di conformità richieste. CERSA è in possesso di accreditamento Accredia e del riconoscimento del Ministero dell’Interno per tutte le categorie individuate dal DM Interno 115/2014 e pertanto riesce a soddisfare, nel complesso, le necessità di certificazione degli Istituti di Vigilanza che sono chiamati ad adeguarsi ai requisiti del DM Interno 269/2010 e s.m.i. e degli standards richiamati.

UNI 10891
UNI CEI EN 50518
UNI 10459

Servizi erogati da Istituti di Vigilanza privata
UNI 10891 (categoria I)

Certificazione di base, obbligatoria per ogni Istituto di Vigilanza, di qualsiasi dimensione ed operatività territoriale; si fonda sulla verifica di conformità legislativa DM 269/2010 e s.m.i. e sulla verifica degli adempimenti obbligatori previsti dalla UNI 10891.

Centro di monitoraggio e ricezione allarmi (centrale operativa)
UNI CEI EN 50518 (categoria II)

EN 50518 (categoria II) Per Istituti di Vigilanza operanti in ambito territoriale 4 e 5 è richiesta la certificazione di conformità legislativa DM 269/2010 e s.m.i. e UNI CEI EN 50518

Professionista della Security
UNI 10459 (categoria III)

Per Istituti di Vigilanza operanti a livello dimensionale 4 ed ambito territoriale 4 e 5 è richiesta la certificazione secondo la norma UNI 10459 con specifico approfondimento per ambito vigilanza per almeno una delle figure previste: titolare di licenza, direttore tecnico, institore.

CERSA conferma la sua presenza attiva e qualificata nel comparto Vigilanza privata.

Organismo di Certificazione Indipendente n. 1/2015
Categorie I - II - III (D.M. Interno 115/2014) - Provv.557/PASS//007733 - 21/05/15